Lundra: una storia d’amore tra il lavoro dell’uomo e il territorio

La cantina Lundra nasce nel 1992 per volontà del fondatore Sig. Xhevdet Tufa e con la gestione da parte del noto enologo Prof. Dott. Enver Uqini che insieme agli eredi sono conosciuti come produttori di viticoltura albanese.

La cantina Lundra nasce nel 1992 per volontà del fondatore Sig. Xhevdet Tufa e con la gestione da parte del noto enologo Prof. Dott. Enver Uqini che insieme agli eredi sono conosciuti come produttori di viticoltura albanese..

La posizione della cantina Lundra si trova nel cuore del meraviglioso paesaggio di vigneti e uliveti. Sono 65 ettari e si trovano tra la frescura e il microclima collinare mediterraneo delle zone sotto il monte Dajti.Fino agli anni ’90 questa zona faceva parte della famosa azienda agricola Gjergj Dimitrov, dopo il cambiamento del sistema questo territorio passa nuovamente agli eredi che, hanno trasformato il loro lavoro in passione e attività per la promozione e la produzione del vino autoctono albanese.

A metà del duemila, con l’arrivo di un nuovo collegio di esperti presieduto dall’attuale amministratore Sig. Haxhi Tufa, avviene la svolta. Il nuovo management è animato dal grande entusiasmo delle esperienze che migliorano la qualità della Cantina Lundra e delle nove tipologie di vitigni Lundra. Il Professore e Dottore in Scienze Enver Ulqini lavora con il cuore sin dalle prime ore dell’istituzione della cantina (1992) e poi approda al territorio, con l’intervento e le indicazioni di un’alta autorità a livello nazionale . Lundra fa un salto di qualità, tanto da essere subito accettata nei mercati fuori dall’Albania. Il vino è di alta qualità e con una forte identità, da allora fino ad oggi, il vino Lundra è stato in costante crescita, il marchio del vino Lundra è sempre più diffuso e apprezzato in tutto il territorio albanese, il cui successo deve ovviamente squadra, la famiglia Tufa. Amministratori, fornitori, collaboratori e lavoratori. Tutti insieme rappresentano una grande ricchezza, passione e professionalità per il territorio.

L’amore per il vino e per le terre di Lundra si unisce alla passione di famiglia che ha scelto e studiato queste terre per formare un’alleanza di valore.

L’amore per il vino e per le terre di Lundra si unisce alla passione di famiglia che ha scelto e studiato queste terre per formare un’alleanza di valore.

L’edificio della cantina è contemporaneo e costruito sulla sommità di una delle colline, si è ampliato negli anni e tutto è stato investito con le ultime tecnologie. La Cantina Lundra intorno ha coltivato boschi e colline, sono come testimoni della cura con cui questa terra viene lavorata, da produrre ogni anno con infinita dedizione e amore.Lundra nella sua filosofia ha la qualità, per questo il suo staff adotta un metodo di coltivazione ispirato ai principi dell’agricoltura biologica che permette alla vite di concentrare le sue risorse sulle parti migliori. Le uve vengono fatte fermentare in un conservante per vino, a temperatura costante, e il vino viene poi lasciato maturare in botti di rovere per tre anni. Cantina Lundra ci propone un vino dal colore rubino dai profumi delicati e abbondanti, ricordano le spezie dolci e i frutti maturi con un’infiorescenza essenziale e un po’ delicata, al palato caldo e di concezione piena. Dal sapore di melograno aromatizzato a quello di rosmarino e spesso con una leggera venatura che ricorda la maturazione per cui radici di vite molto sottili e molto lunghe penetrano in profondità nel terreno argilloso e spesso con affioramenti rocciosi.